Arrestato l'aggressore delle 5 donne

128

Aurel Marusac, 24 anni rumeno, è accusato di avere aggredito cinque giovani donne alcamesi mentre tornavano a casa.

L’uomo agiva di notte pensando di essere coperto dal buio delle strade, lo scorso 4 marzo avrebbe ferito al collo con un arma da taglio  una giovane di 21 anni  in compagnia di un amica. Pochi giorni dopo  sono state aggredite altre due diciassettenni che sono state seguite e colpite alle spalle con calcio e pugni.

Nell’ultima aggressione si è andato oltre, il rumeno ha seguito la giovane, lo confermano le immagini della videosorveglianza, e quando ha ritenuto che il buio era sufficiente per agire le ha alzato la gonna toccandola nelle parti intime. Ma la reazione della ragazza l’ha messo in fuga, anche se è comunque riuscito a colpirla al volto.

Grazie alle descrizioni fornite dalle vittime e alle immagini delle telecamere i Carabinieri, coordinati dal capitano Savino Capidivento, sono riusciti a risalire all’identità dell’aggressore. Nella sua abitazione  hanno trovato indumenti che erano simili a quelli monitorati con le immagini ed alcuni filmini a luci rosse. Il procuratore capo della Repubblica di Trapani Marcello Viola ed il titolare dell’indagine Antonio Sgarrella hanno accolto la richiesta d’arresto dei carabinieri ed il giudice per le indagini preliminari Lucia Fontana ha convalidato il fermo. Marusac è ora agli arresti domiciliari.

 

SHARE