criminalità organizzata nel comune di valderice? lo stabilirà la commissione

116

Si è insediata questa mattina presso il Comune di Valderice la Commissione Prefettizia ex art 143 comma 2 Testo Unico degli Enti Locali. Si tratta di una commissione di indagine che ha come compito principale la verifica di possibilità di infiltrazioni della criminalità organizzata nelle pubbliche amministrazioni.

Ne sono componenti tre funzionari prefettizi designati dalla locale prefettura su disposizione del Ministero dell’Interno. I commissari stamani si sono insediati presso l’ufficio del Segretario Generale del Comune al quale hanno comunicato come prima istanza la necessità di verificare il repertorio dei contratti attivati dalla amministrazione comunale valdericina dall’anno 1990 e pertanto delle amministrazioni di cui sono stati sindaci: Cristoforo Grammatico, Orazio Spezia, Giacomo Tranchida, Lucia Blunda e fino all’attuale.

La commissione di indagini si prenderà tre mesi di tempo per analizzare gli atti amministrativi, salvo proroga, e dopo redigerà una relazione sulla attività svolta che sarà inviata al Ministero del’Interno.

«Sono certo – afferma il sindaco Iovino – che il lavoro dei commissari prefettizi sarà in grado di fare luce sulle attività amministrative di questi ultimi 23 anni verificando se vi siano stati amministratori, consiglieri comunali o funzionari del comune che in qualche modo potrebbero essersi resi permeabili alle lusinghe della mafia. Sarà un ulteriore contributo di verità alla quale tutta la comunità valdericina sarà interessata».

SHARE