Salone: Le nostre fontane versano nel più completo abbandono?

89

Ieri Mattina, il consigliere di Trapani Francesco Salone, ha interrogato il sindaco Damiano in merito alla pulizia delle fontane. Di seguito vi proponiamo l’interrogazione:

 

Premesso che durante tutto l’arco dell’anno e specie nei mesi estivi la nostra Città viene visitata da una miriade di turisti e che malgrado l’inclemenza del tempo siamo già entrati in piena stagione;

Atteso che, fortunatamente, fra le bellezze architettoniche tramandateci dal passato, possiamo vantare la presenza di pregevoli fontane;

Tutto ciò considerato, si interroga il sig. Sindaco su quanto segue:

1)    Perché la fontana di Piazzetta Saturno funziona a singhiozzo un giorno si e dieci no?

2)    Perché le fontane di Piazza Mercato del Pesce, Piazza Lucatelli, Abbeveratoio della Madonna, Piazza Stazione etc. versano nel più completo abbandono e, da tempo a secco, sono trasformate in pubblica discarica?

3)    Perché le fontane di Piazza Martiri D’Ungheria sono sempre piene degli oggetti di risulta più svariati e piene di acque limacciose?

Infine si chiede come mai una città con un numero limitato di fontane mostri per esse una totale incuria ed una assoluta mancanza di rispetto verso i cittadini e i visitatori, e se è sua intenzione ridare dignità a tali opere e con esse alla Città, pianificandone la manutenzione e monitorandone pulizia, funzionalità ed illuminazione, realizzazioni che non possono certo gravare in modo esagerato sui bilanci comunali se non fosse per un sacrosanto impegno di oculatezza e buona amministrazione, che è poi ciò che viene attuato in Città dotate non di poche ma di numerosissime fontane allegramente zampillanti di acque limpide e con pareti pulite quali per esempio quelle della Città di Roma.

Tanto si doveva in ottemperanza al mandato ricevuto dai propri Concittadini.

 

Adesso non ci resta che aspettare la risposta, una cosa è certa, la nostra città, merita maggior cura e maggior pulizia

SHARE