Damiano incontra il Trapani Calcio

138

Il sindaco, in rappresentanza dell’amministrazione comunale e della città,nei giorni scorsi   ha voluto incontrare la squadra del Trapani calcio per  ringraziarli ufficialmente del risultato raggiunto, “frutto della determinazione, dell’impegno e degli gli sforzi profusi che hanno permesso di disputare un campionato eccellente e di ottenere la promozione in serie B”

“Un risultato che vi fa onore, che fa onore alla dirigenza e a tutto lo staff tecnico”. Così  il sindaco Vito Damiano  accogliendo questa mattina a Palazzo  D’Alì una rappresentanza di  giocatori del Trapani calcio, accompagnati dal direttore generale della società Anna Maria Collart, dai dirigenti  Mimmo Lipari e Pasquale Giliberti, dal direttore sportivo Daniele Faggiano e dal medico sociale Giuseppe Mazzarella. Presente lo staff tecnico al completo con l’allenatore  Roberto Boscaglia, il vice allenatore Francesco Di Gaetano, il collaboratore tecnico Manuele Lupo e il responsabile dell’ufficio stampa Piero Salvo.

Il sindaco ha evidenziato, inoltre, la correttezza professionale con cui i giocatori hanno sempre disputato le partite e la disciplina e l’equilibrio con cui tifosi e pubblico hanno  sostenuto la squadra.

Il sindaco ha colto l’occasione, inoltre, per ringraziare la dirigenza per l’impegno  portato avanti con la scuola  di calcio, coinvolgendo nella pratica sportiva giovani e giovanissimi e permettendo di portare avanti  i valori positivi dello sport, la solidarietà e l’amicizia.

Per suggellare lo storico evento della promozione del Trapani calcio in serie B,  il primo cittadino ha donato alla signora Anna Maria  Collart  una targa della Città di Trapani recante  la scritta:  “la città con orgoglio e riconoscenza si stringe attorno alla squadra”.

Nel corso dell’incontro, il sindaco ha ribadito il suo impegno, e quello dell’amministrazione comunale, per cercare di trovare una soluzione condivisa per risolvere i problemi legati allo stadio.

SHARE