Pamela Orrù: Disponibilità massima nell’interesse del territorio San Vitese

105

“Disponibilità massima a sostenere una progettualità sistemica e condivisa nell’interesse del territorio”. Così  la senatrice  del partito democratico Pamela Orrù,  componente della commissione turismo, commercio e industria al Senato della Repubblica, partecipando ad un incontro a sostegno del candidato sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino, svoltosi nella sede elettorale della lista Insieme per San Vito.  Presente anche il coordinatore locale del PD Stefano Galvano.  “Il turismo – ha proseguito la senatrice Orrù- rappresenta l’industria naturale di San Vito Lo Capo. Lavoreremo insieme, ciascuno per le proprie competenze, per promuovere e qualificare ulteriormente il Comune,  fiore all’occhiello della Provincia di Trapani e tra le mete più ambite ed apprezzate della Sicilia”.

 

La senatrice Pamela Orrù ha espresso parole di apprezzamento, stima e vicinanza  nei confronti del candidato Peraino,  ricordando l’ottimo lavoro svolto per dieci da sindaco del Comune di San Vito Lo Capo e negli ultimi cinque anni da consigliere provinciale.  La senatrice del PD, inoltre, è rimasta  positivamente colpita dall’entusiasmo e dalla partecipazione attiva dei giovani alla vita politica della città. Aspetto già notato in precedenti occasioni e in precedenti incontri avuti a San Vito Lo Capo .

“L’aspetto di cui vado più orgoglioso- ha detto il candidato Peraino- è che questi giovani costituiranno la futura classe dirigente di questo Comune. Con la loro energia e il loro grande senso di responsabilità mi danno una grande forza per andare avanti. Il programma elettorale di Insieme per San Vito è stato scritto grazie a loro e alla gente di questo territorio che desidera riprendere le fila di un progetto di sviluppo interrotto cinque anni fa. ”.

 

La senatrice ha definito vincente  il modello di ente locale che il candidato Peraino vuole realizzare:  il Comune come un’impresa, capace di produrre degli utili, attraverso una gestione diretta e/o partecipata di alcuni servizi ( acqua, rifiuti, strisce blu, trasporti), che porti ad un abbattimento della pressione fiscale sui cittadini. Un progetto di ampio respiro in grado di creare occupazione giovanile e di promuovere il turismo in modo innovativo ed unitario.

SHARE