Giacomo Tranchida – una lettera per votare una mozione in parlamento per l'acquisto degli F35

70

Il Sindaco di Erice Giacomo Tranchida ha inviato questa mattina una lettera a tutti i parlamentari  che oggi saranno chiamati a votare una mozione in Parlamento che impegna il governo a sospendere il programma di acquisto dei cacciabombardieri F-35 per una cifra di oltre 14 miliardi di euro (nel periodo 2009-2026 con pagamenti a rate di circa un miliardo l’anno). Soldi pubblici che da soli basterebbero a coprire gli aumenti Imu e Iva e finanziare la cassa integrazione.  ottenere il maggior consenso possibile alla mozione e per cancellare la commessa.

“Erice è Citta’ simbolo di Pace e non può che essere contraria ad una spesa così antitetica rispetto alla mission politico-culturale per le nuove generazioni mondiali oltre che assai folle in  tempi di crisi” è la chiosa del Sindaco Tranchida. “Ai bambini delle nostre citta’ a cui chiediamo di sognare ponti di pace e ai cittadini a cui stiamo chiedendo tanti sacrifici non potranno mai comprendere, come noi non comprendiamo, il motivo di un impegno così contraddittorio oltre che dispendioso per strumenti di morte mentre non abbiamo soldi per creare potenziare i servizi d’integrazione sociale oltre che i necessari investimenti per lo sviluppo e la crescita. Per questo 

SHARE