Salone attacca la determina n°129 e l'incapacità dell'amministrazione comunale

74

Con una nota diffusa ieri, il consigliere di Trapani Francesco Salone, attacca ancora una volta l’amministrazione Comunale per la determina n°129 Rimozione occupazione suolo pubblico feste patronali.

Salone: “Voglio sottolineare ancora una volta l’incapacità dell’amministrazione comunale.Da pochi minuti appreso, che oggi, 5 agosto, stanno notificando la determina : n°129 Rimozione occupazione suolo pubblico feste patronali, affinchè i commercianti interessati rimuovano gli arredi e le strutture in occasione delle processioni per le feste patronali.

Cosa assurda è constatare come il provvedimento datato 2 agosto e oggi notificato obblighi a smontare domani! Ci si chiede come possano gli interessati, soprattutto coloro che non hanno soltanto tavolini e divani, ma anche pedane e strutture precarie,smontare le stesse senza prima organizzarsi con le maestranze (Falegnami, vetrai, fabbri) ed i trasportatori, non avevo quindi il tempo utile per l’ottemperanza richiesta”.

Riusciranno dunque i commercianti a liberare le vie interessate in occasione della festa di S. Alberto? lo scopriremo solo domani.

 

 

 

SHARE