Ztl e musica, Il tar respinge il ricorso presentato da Viviamo Trapani

71
Sindaco di Trapani
Vito Damiano

Dopo settimane di pressioni e polemiche il Tribunale Amministrativo Regionale, sezione di Palermo, ha respinto il ricorso contro l’ordinanza che ha istituito la zona a traffico limitato nel centro storico.

Il ricorso era stato presentato dagli avvocati Maltese e Spanò per nome e per conto del comitato “VIVIAMO TRAPANI”, formato dagli operatori del centro storico ed alcune band locali.

Il ricorso puntava ad una “sospensione” dell’ordinanza.

Il Tar – si legge in una nota ufficiale del Comune – ha chiaramente affermato di rigettare la domanda proposta dal comitato. È stato escluso che l’ordinanza possa recare un danno ai cittadini, in quanto sono state previste opportune deroghe per rendere accessibile il centro storico.ll provvedimento va incontro alle esigenze di tutela del centro storico e costituisce un valido strumento per lo sviluppo della città».

Al vaglio del Tar  era anche la vicenda contestata dagli operatori, quella sulle “emissioni sonore” , punto caldo di questa estate Trapanese, tra commercianti ,abitanti e amministrazione.   L’ordinanza del Sindaco Damiano limitava la musica nelle ore notturne nei locali, con  la diffusione consentita fino all’una di notte e l’obbligo comunque di ridurla gradualmente dalle 24:00.

 

SHARE