Erice: Il parcheggio della Funierice verrà dato in gestione

114

Come è noto, con l’estensione del servizio parcheggi a pagamento (strisce blu) in tutte le strade limitrofe all’impianto funiviario di valle, come nel parcheggio libero nella disponibilità di Funierice, questa A.C. ha tentato di porre argine al dilagante fenomeno dell’abusivismo, garantendo al pari una migliore condizione viaria.

Presupposto, quest’ultimo, necessario al fine di assicurare un normale e ordinato flusso viario, indispensabile per favorire la puntualità dei servizi di pubblico trasporto (ATM e AST) nonchè dei mezzi di emergenza (comprese le ambulanze dirette al Pronto Soccorso), grazie anche all’istituito divieto di sosta permanente sul lato dx di via Cosenza, direzione Ospedale S. Antonio.

Ciò posto, nella considerazione che tale pianificazione, in seno al popoloso agglomerato urbano di Casa Santa, di converso ha comportato il conseguente e crescente fabbisogno di sosta libera per i nuclei familiari non titolati di garage, al pari, che in zona insistono ben quattro Istituti scolastici e la palestra comunale, fruiti da una numerosa popolazione sia per la scuola materna che primaria e che le stesse famiglie non fruiscono del servizio di pubblico trasporto scolastico, in quanto prediligono accompagnare i propri figli, necessariamente occorre individuare le necessarie aree a parcheggio che, si converrà, in presenza della realizzata e datata pianificazione urbanistica non si presenta in misura alquanto felice.

Valutato che la corrente intesa, circa la fruizione gratuita nelle fasce orarie di entrata/uscita scolastica del parcheggio Funierice di via F.lli Aiuto mal si coniuga con le dinamiche temporali degli orari cd di “punta”, al pari valutato che fino alla nuova stagione dei flussi turistici, di fatto tale parcheggio rimane non  fruito e desolatamente vuoto, per le su esposte ragione di sicurezza viaria e pubblico interesse sopra rappresentato s’invita ad assicurare, in maniera sperimentale (eccezion fatta per le domeniche) la materiale apertura h 24 delle sbarre automatiche del parcheggio de quo onde assolvere al fabbisogno manifestato. Resta inteso che assieme alla manutenzione ordinaria delle aiuole, di già oggetto di pregressa intesa, questo Comune assume anche l’onere della responsabilità del servizio pubblico di libero parcheggio.

Si affida l’urgenza e s’invita il Socio Provincia al pari ad assicurare cenno di condivisione/indirizzo al riguardo.

 

SHARE