Trapani: altro pari, altro 1-1

66

E’ il sesto pareggio in 11 partite per il Trapani, il quarto consecutivo e il terzo per 1-1. Così come nell’altro pari per 1-1, contro il Latina, i granata si erano portati in vantaggio grazie a Matteo Mancosu, al settimo gol in campionato. Tre le novità di formazione del Trapani rispetto al pareggio interno contro lo Spezia: al posto dello squalificato Pagliarulo, c’è Martinelli; in mediana rientra Pirrone e la sorpresa dell’ultimo minuto è Nino Dai’, capitano e che va ad occupare la posizione di terzino destro al posto di Garufo.
Il primo tempo non regala emozioni, piuttosto noioso, con le due squadre che provano ad imporsi, senza mai riuscirci e regalando ai pochi presenti del “San Nicola” poche fiammate: tra queste la prima di Mario Pacilli al 12’, che calcia dalla media distanza trovando Guarna pronto. Un minuto dopo, è bravo Iunco a strappare la sfera sulla trequarti, l’ex di turno calcia col destro ma la sua soluzione finisce a lato non di molto. L’ultimo sussulto dei primi 45’ è del Bari e per poco i padroni di casa non passano in vantaggio: destro dai 25 metri di Defendi, Nordi non trattiene ma bravo Rizzato ad allontanare ogni pericolo con Galano in agguato.
Ripresa che si apre con il vantaggio granata al 50’: bell’azione sull’out di destra, Iunco entra in area, bel movimento di Mancosu, il numero 30 mette palla in mezzo e per l’attaccante sardo è troppo facile insaccare da pochi metri. I biancorossi reagiscono ottimamente allo svantaggio e poco dopo il sinistro di Galano incoccia il palo a Nordi battuto; al 68’ uno-due tra Fedato e Sciaudone, quest’ultimo calcia ma Nordi gli sbarra la strada. Gli uomini di Alberti prendono sempre più campo e sfiorano il pareggio con una colossale occasione sciupata da Sciaudone, il quale da pochi metri spara in curva; il Trapani risponde con Pacilli che su ripartenza non riesce a dare il giusto effetto alla sfera, spedendo alto. A dieci minuti dalla fine il pareggio dei padroni di casa con una sfortunata deviazione di Terlizzi su cross  basso di Fedato dalla destra. I baresi addirittura rischiano di conquistare i tre punti con un tiro del neo entrato Joao Silva ma Nordi preferisce rifugiarsi in angolo. Trapani dunque che sale a quota 12 punti e che la prossima settimana, di venerdì, ospiterà il Carpi, sotto di un punto.

IL TABELLINO

BARI-TRAPANI 1-1

BARI: Guarna, Sabelli, Ceppitelli, Chiosa, Calderoni, Sciaudone, De Falco, Fossati (Alonso 31’), Galano, Defendi (Fedato 17’), Beltrame (Joao Silva 24’). In panchina: Pena, Altobello, Samnick, Polenta,Romizi, Lugo, Alonso. All. Alberti

TRAPANI: Nordi, Daì, Martinelli, Terlizzi,Rizzato, Pacilli (Garufo 27’), Caccetta, Pirrone, Nizzetto, Iunco (Abate 16’), Mancosu. In panchina: Marcone, Priola, Gambino, Basso, Madonia, Vitale, Djuric. All. Boscaglia

Reti: Mancosu 5’ st; Terlizzi (aut) 35’ st

Ammoniti: Sabelli (Bari) 7’; Nizzetto (Trapani) 13’; Mancosu (Trapani) 14’; Nordi (Trapani) 37’

Angoli: 4-3

Recuperi 0’ pt; 5’ st

Note: 2887 spettatori

 

 


SHARE