SI APRE GIOVEDÌ PROSSIMO IL FESTIVAL DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA

49

È dedicato a Vito Pipitone, vittima della mafia, il “Festival dei Beni Confiscati” che vede assieme le Amministrazioni comunali di Marsala e Milano. L’apertura dell’evento è in programma giovedì prossimo, 7 novembre, nel Complesso San Pietro (ore 18). Assieme al sindaco Giulia Adamo, ci saranno i rappresentanti delle Associazioni che collaborano all’iniziativa, a cominciare da “Libera”, presente anche con il coordinatore regionale Umberto di Maggio. “Milano e Marsala, nord e sud uniti contro la mafia, cercando di spezzare antichi ed errati schemi mentali. Questa in sintesi – afferma l’assessore Benny Musillami – la mission del Festival, dove protagoniste sono le Associazioni e le loro iniziative che conosceremo attraverso spettacoli, incontri, convegni, laboratori. In più, conclude Musillami, si aprirà una discussione su un importante tema: utilizzare sul territorio le somme di denaro e i beni mobili sequestrati, al fine di assicurare maggiore sostegno alle Forze dell’Ordine nel contrasto alla criminalità organizzata”. Una “Mostra fotografica” concluderà questa prima giornata del Festival che, poi, proseguirà fino al domenica 10 con altri interessanti appuntamenti in programma.

 

Clikka
SHARE