Domenica 24, il vescovo di Trapani celebrerà la conclusione dell´Anno della Fede

92

  Domenica 24 novembre, alle ore 18.00, nella Chiesa Cattedrale “San Lorenzo” in Trapani, Solennità di Cristo Re dell’Universo, il Vescovo Mons. Pietro Maria Fragnelli, a conclusione dell’Anno della Fede, presiederà la Concelebrazione Eucaristica, che vedrà tutta la comunità diocesana di nuovo attorno a lui dopo il suo ingresso in  Diocesi.

La celebrazione si aprirà con la memoria del battesimo, sacramento della fede e della appartenenza a Cristo e alla Chiesa e verrà proclamato solennemente il credo di Paolo VI che Montini pronunciò in piazza San Pietro al termine dell Anno della Fede da lui proclamato nel 1968.
Prima della benedizione finale ci sarà un momento dedicato alla vita della fede nel nostro territorio attraverso la testimonianza. Interverranno Suor Virginia Maria, giovane monaca di clausura del monastero santa Chiara di Alcamo; la famiglia di Margherita e Nino Maniscalco della parrocchia “Cristo re” di Trapani che accoglie la presenza di un figlio autistico, Daniele; la testimonianza di Zequira Jasemina una ragazza di origine albanese che vive ad Alcamo e che due anni fa , dopo aver vissuto un intenso percorso di adesione al cristianesimo, ha voluto ricevere il Battesimo

“Ad un anno circa dalla promulgazione della Lettera Apostolica di Benedetto XVI, Porta Fidei, ringrazieremo per i doni che l’Anno della Fede ha portato alla nostra Chiesa – afferma il vicario generale Liborio Palmeri –  e continueremo a pregare perché la nostra società, così fortemente secolarizzata, torni a sentire potentemente la nostalgia della Bellezza di Dio”.

SHARE