Favignana: La Giunta approva lo schema di bilancio. Soddisfatto il sindaco Pagoto

107
Giuseppe Pagoto
Sindaco di Favignana

Il Comune di Favignana – Isole Egadi, rispetta i tempi di approvazione del Bilancio di Previsione per l’anno 2013.

Soddisfatto il sindaco, Giuseppe Pagoto dopo l’approvazione in Giunta, che sottolinea come in tempi difficili come quelli attuali, caratterizzati dall’incertezza sui trasferimenti dei fondi sia nazionali che regionali agli enti locali, e dalla riforma che ha ufficilizzato lo scioglimento delle province, non era semplice procedere in questa direzione e raggiungere quest’importante risultato. Pagoto, in particolare, rivolge un ringraziamento al personale degli uffici che ha lavorato alacremente per raggiungere quest’obiettivo, e dichiara:

<La gestione della cosa pubblica viene assicurata secondo il criterio della razionalità, della semplificazione e della trasparenza, cercando di dare ai cittadini risposte più immediate. L’Amministrazione Comunale, non istituendo alcun nuovo tributo, ha cercato di mantenere i servizi già attivati pur alla luce della nuova filosofia finanziaria che impone la riduzione delle risorse da parte dello Stato e l’incertezza di quelle elargite con finanziamenti dell’Unione Europea. E’ chiaro che se da un lato si è sorretti dalla voglia di intraprendere nuove iniziative  che portino comunque benessere alla popolazione,  dall’altro bisogna non perdere  mai di vista i riflessi in termini di sacrifici  che la comunità sarebbe costretta a sostenere.  E’ stato questo, pertanto – conclude il 1° cittadino – il principio findamentale che ispirato l’Amministrazione nella scelta  dei criteri che hanno sorretto la manovra tariffaria  e tributaria, nella volontà  di non istituire nuovi tributi fino a quando ciò sarà finanziariamente compatibile. Nella scelta dei programmi si è cercato di privilegiare quelli che hanno attinenza con la vocazione turistica dell’arcipelago, e quelli che prevedono l’utilizzo di contributi comunitari  volti alla valorizzazione delle risorse ambientali  del territorio e il suo recupero>.  Il sindaco specifica, inoltre, che il 2014 vedrà l’avvio di una riorganizzazione della spesa e della macchina comunale per rendere la gestione dei servizi piu snella, abbattendo alcuni costi.

All’interno del bilancio pluriennale sono state anche individuate la risorse necessarie a sostegno dell’azione di co-marketing tra Airgest e Ryanair.

 

SHARE