Nasce il movimento socio politico culturale “Giovane Valderice”

119

Nasce a un nuovo movimento socio politico culturale “Giovane Valderice” fondato dal gruppo di giovani che, all’indomani delle amministrative 2013, avevano continuato il proprio lavoro nel movimento politico “Insieme si può – Valderice”.

Il movimento intende:

  • essere soggetto socio politico culturale permanente per il progresso generale del territorio

    valdericino mediante iniziative e attività sociali;

  • proporsi come luogo di incontro, aggregazione per gli associati e un valido sostegno alle loro idee

    assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile attraverso l’ideale dell’educazione permanente;

    «Secondo noi, il passaggio al movimento “Giovane Valderice” è un ulteriore passo in avanti nel nostro impegno sociale, perché in questi mesi abbiamo sentito l’esigenza di vivere la politica in senso più ampio – afferma il Presidente del Movimento Giuseppe Martinico – ovvero come partecipazione attiva sul territorio, promozione sociale, oltre che culturale, attraverso l’organizzazione di eventi e progetti, e non come l’abbiamo vissuta nel periodo successivo le recenti elezioni comunali: una politica annientata principalmente da chi si vanta di essere “sapiente”; una politica priva di sani valori, tradita nel suo reale significato. Un sentito ringraziamento ancora una volta lo rivolgiamo, tutti, all’Architetto Maltese, con il quale c’è sempre stata massima lealtà e fiducia. Ci dispiace adesso di non poter contare sul suo attivo contributo ma non possiamo far altro che rispettare la sua scelta. Comunico altresì che a breve partiremo con la presentazione dei nostri progetti: in tale direzione ci auguriamo di riscuotere notevole interesse sia tra la cittadinanza sia tra le amministrazioni perché, lo vogliamo ribadire, i nostri progetti sono rivolti alla promozione sociale e culturale del nostro territorio, senza alcun influenza partitica».

    A seguito di ciò, è logica conseguenza che il gruppo del movimento “Giovane Valderice” non è più riconducibile, se mai lo sia stato, al rappresentante in Consiglio Comunale eletto nella lista civica “Insieme di può – Maltese sindaco”, il quale peraltro ha da poco aderito al partito socialista italiano.

SHARE