Stop per Lowery e Baldassarre a rischio la loro presenza Domenica

86

Sarà una mattinata di scambi molto intensi tra la Pallacanestro Trapani e l’azienda Nino Castiglione, produttrice del Tonno Auriga. Alle 11.30, infatti, una rappresentanza della stessa azienda farà visita alla Pallacanestro Trapani al PalAuriga, celebrando così la nuova denominazione del Palazzo dello Sport di Piazzale Ilio. Successivamente, dopo le foto di rito, la prima squadra si trasferirà nello stabilimento della “Nino Castiglione”, dove i nostri atleti e lo staff tecnico godranno dell’opportunità di conoscere come viene prodotto il Tonno Auriga.

Si è fermato Robert Lowery per un problema muscolare al quadricipite femorale della gamba sinistra. Non è stata una seduta fortunata quella di ieri pomeriggio: infatti, anche Patrick Baldassarre ha subito una sublussazione del pollice della mano destra. Entrambi verranno sottoposti ad esami strumentali e potrà essere così valutata la possibilità di un recupero per la gara esterna di domenica contro Capo d’Orlando. Intanto, oggi è l’ultimo giorno della settimana con doppia seduta per la Pallacanestro Trapani (ore 9.30 e 18). Il programma settimanale, poi, proseguirà con una seduta quotidiana sia domani che sabato.

Luca Ianes (pivot Pallacanestro Trapani): “Contro Biella è stata una vittoria importante, perché ci ha consentito di tornare al successo dopo due sconfitte. Sappiamo benissimo che ci attende una trasferta molto difficile: Capo d’Orlando è un’avversaria molto attrezzata, che ha un roster ricco di giocatori di talento. Noi ci sentiamo preparati a questi quaranta minuti e daremo tutto quello che abbiamo per provare a vincere. Saremo seguiti da un buon numero di tifosi e giocare in un ambiente caldo, con la spinta dei nostri sostenitori ci darà una spinta in più”.

SHARE