Domani a Castellammare una giornata dedicata ai migranti e ai rifugiati

122

Una giornata di festa, unione e memoria, quella in programma domani allo SPRAR di Castellammare del Golfo, insieme ai migranti, agli operatori del terzo settore, le istituzioni e gli studenti.

In occasione della celebrazione della Giornata del Migrante e del Rifugiato, il Consorzio Solidalia, e il comune di Castellammare del Golfo in collaborazione con i centri SPRAR di Marsala, Castellamare, Vita e Alcamo, hanno realizzato un incontro volto all’integrazione fra le diverse culture attraverso la musica, la danza, il cinema e il cibo.

Varie le iniziative in programma: ad introdurre il sindaco Nicola Coppola, il presidente del consorzio Solidalia Maria de Vita e la responsabile del centro SPRAR locale Giovanna Genna, seguirà la proiezione del cortometraggio “Il volo” di Wim Wenders e di un cortometraggio realizzato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo “Pietro Maria Rocca” di Alcamo.

Ale 12 lo spettacolo di musica e danza a cura dei ragazzi del centro SPRAR di Castellammare, coadiuvati dal prezioso supporto degli artisti Marysien e Christian Senia.

A seguire l’esibizione musicale del gruppo “Trapani a percussione” e il buffet “intergusti”, con piatti tipici africani e siciliani.

Si tratta di un’occasione importante di incontro e scambio – afferma Maria De Vita, presidente del consorzio Solidalia – è fondamentale infatti, che gli ospiti dei centri di accoglienza escano dalla loro dimensione di isolamento culturale e abbiano l’opportunità di conoscere e integrarsi con la società, anche attraverso linguaggi universali come l’arte, la musica, la danza o il cibo”.

SHARE