IL COMMENTO DELL’ON. PAOLO RUGGIRELLO, RAGGIUNTO DA UN AVVISO DI GARANZIA, A SEGUITO DI UN CONTROLLO DELLA GDF

67

L’onorevole Paolo Ruggirello a seguito di un indagine condotta dalla Guardia di Finanza si è visto raggiunto da un avviso di Garanzia.

Il commento dell’Onorevole sulla vicenda: “Con grande serenità annuncio la mia disponibilità a collaborare con la Procura di Palermo, a seguito delle indagini relative alle spese dei gruppi parlamentari dell’assemblea regionale che mi vede coinvolto, in quanto raggiunto da un avviso di garanzia, per far luce su alcune questioni che riguardano l’uso dei fondi destinati ai partiti per spese non giustificabili. Sono emerse notizie pesanti in merito, ma tengo a far chiarezza sulla mia posizione e nel ruolo allora espletato in quanto capogruppo dell’Mps. Rimarcando la mia correttezza e la certezza di non aver preso soldi che non mi spettavano derivanti da questi fondi, come si legge nell’atto notificatomi, che riguarda la mia responsabilità, gli inquirenti mi accusano di peculato e contestano l’attribuzione degli incarichi a consulenti e collaboratori del gruppo su proposta dei singoli deputati. Si tratterebbe di un equivoco che va chiarito presto, in mancanza di una precisa indicazione regionale su come andavano spese le somme destinati a ciascun gruppo. Confido nel lavoro dei magistrati con l’augurio di individuare presto gli errori effettuati e gli eventuali responsabili”

SHARE