Accordo in partnership tra il Comune di Favignana e il Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare dell’Università di Palermo

120
Giuseppe Pagoto
Sindaco di Favignana

Importante accordo siglato tra il Comune di Favignana – Isole Egadi – e il Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare dell’Università di Palermo, rappresentato dal Direttore, Professor Antonio Mazzola. Il Comune di Favignana, che è anche gestore dell’AMP, e il DiSTeM dell’Università di Palermo, infatti, intendono collaborare per sviluppare progetti e programmi di lavoro volti, così come quest’accordo in partnership siglato dal sindaco, Giuseppe Pagoto, il 15 gennaio, allo sviluppo sostenibile del territorio coniugando le esigenze della protezione ambientale e delle generazioni future con gli obiettivi di progresso economico e sociale. La collaborazione, valida fino al 2018, si concentra sul settore della ricerca scientifica, con particolare riferimento alla biologia e all’ecologicia marina e alla conservazione dell’ambiente marino costiero e delle risorse. Nel dettaglio intendono collaborare a tutte le iniziative mirate alla valorizzazione dei beni ambientali e naturalistici  del territorio delle Egadi con riferimento all’AMP e a tutte le iniziative mirate alla conservazione e alla tutela della biodiversità derlla fascia costiera dell’arcipelago delle Egadi, alla stesura e alla presentazione agli organi competenti, Nazionali ed Europei, di progetti anche in cooperazione con altri partner, e ad effettuare azioni congiunte per la valorizzazione  degli ambienti costieri delle Egadi anche attraverso azioni mirate alla promozione di eventi culturali, congressi, workshop,  summer school e altre attività didattiche collegabili all’offerta formativa del DiSTeM. Lo stesso Dipartimento potrà utilizzare la rete del Consorzio Nazionale Interuniversitario  per le Scienze del Mare (CoNISMa),  di cui fa parte, per raggiungere tutti o parte degli obiettivi previsti dall’accordo. I risultati delle attività sviluppate  grazie all’accordo di partnership,  saranno di proprietà comune.

SHARE