La Sigel Marsala è campione d'inverno, battendo Arzano per 3-1

105

Foto Sigel vittoriaLa Sigel Marsala batte Arzano 3-1 (25-19 25-21 23-25 25-18) al Pala Bellina e si laurea campione d’inverno. Opposta alla seconda in classifica e senza due titolari del calibro di Agola e Patti (entrambe infortunate), la squadra di Campisi gioca una grandissima partita schierando nel sestetto titolare la diciottenne Corbasa che si cala nella parte quasi fosse una veterana.

Il successo consente alla Sigel di respingere l’assalto di Arzano (alla prima sconfitta dopo sette vittorie di fila) e chiudere un trionfale girone d’andata da sola in testa alla classifica a quota 31 punti, frutto di 11 vittorie e 2 soli passi falsi.

Campisi ha schierato inizialmente Conti al palleggio, Corbasa e Padua in banda, Macedo ed Ognibene centrali, Nasari opposto con Gibertini libero. La Sigel ha iniziato così come aveva finito l’ultimo match ovvero il derby della settimana precedente a Tremestieri contro le Messaggerie Orizzonte. Autoritaria in attacco, solida in difesa e concreta in ricezione, la formazione del presidente Alloro ha giocato da capolista sostenuta dal tifo dei 500 appassionati accorsi al “Pala Bellina”.

Il primo set è stata una vera e propria iniezione di fiducia per chi ha a cuore le sorti della Sigel: le pesanti assenze sono state quasi “cancellate” da un gruppo che si è confermato granitico giocando da vera squadra. La naturale conseguenza è stata una pallavolo da applausi con un set, anzi con i primi due set da incorniciare (25-19 e 25-21) e consegnare ai ricordi più belli di un campionato sempre vissuto da protagonista assoluta.

Se qualcuno avesse avuto ancora dei dubbi per le sconfitte rimediate con Agrigento ed Acca Montella a cavallo delle feste natalizie, la risposta ricevuta questo pomeriggio da Conti e compagne è stata fin troppo convincente: dopo il successo esterno nel derby di Tremestieri, la Sigel ha concesso il bis in una delle partite più difficili ed attese della stagione contro una candidata alla promozione come la Guerrero Arzano

Con una panchina corta e l’organico ridotto all’osso dalle assenze, è stato quasi inevitabile concedersi una pausa per rifiatare nel terzo set in cui la squadra di Caliendo ha provato a ritornare in partita. Ma anche il terzo set, merita una citazione per la Sigel: sempre sotto ad inseguire (13-22), la squadra di Campisi ha trovato la forza di reagire e, con un parziale di 10-2 (23-24), è arrivata ad un passo dal clamoroso recupero per poi cedere il set ad Arzano (23-25).

Nel quarto parziale è tornata in scena la “solita” Sigel: avvio lento (6-8 al primo timeout tecnico) e finale perentorio che non ha lasciato scampo alla squadra campana (25-18).

Dopo il turno di riposo  della prossima settimana, il campionato riprenderà l’8 febbraio con la Sigel ancora in casa contro un’altra big del Girone D, la Betitaly Maglie di Nellina Mazzulla.

SIGEL PALLAVOLO MARSALA-GUERRIERO LUVO ARZANO 3-1

(25-19 25-21 23-25 25-18) 

SHARE