Bellina: "Assessore? non posso condividere l'idea di un incarico che sarebbe figlio soltanto della mediazione politica a sostegno di Damiano"

123

bellina francesco 2Questa mattina il consigliere Ninni Passalacqua su Radio Social, ha dichiarato che se il sindaco Vito Damiano inserisse nel rimpasto di giunta  giovani come Francesco Bellina, per volare alto, il PD non si tirerebbe indietro.

Subito replica il giovane Bellina.

“Apprendo da fonti stampa la proposta del consigliere Ninni Passalacqua (Pd) in cui – stimolato a svelare le prossime manovre che riguardano il Consiglio Comunale di Trapani – accosta il mio nome agli attuali ipotetici avvicendamenti che stanno riguardando la struttura politica di Palazzo D’Alì e che porteranno ad un rimpasto di giunta.

Con il presente comunicato intendo precisare che ringrazio il consigliere Passalacqua per la sua “proposta”, conscio della recente attività del Partito Democratico al Comune di Trapani nel ruolo di opposizione al Sindaco Damiano, ma non posso condividere l’idea di un incarico che sarebbe figlio soltanto della mediazione politica e che sosterebbe l’attività amministrativa del Primo Cittadino

Inoltre, in quanto Coordinatore dei Giovani Comunisti (Prc) intendo chiarire la nostra posizione riguardo l’attuale amministrazione che resta in netta opposizione e, a tal proposito, ritengo che il modo migliore per superare la grave situazione cittadina sia indire immediatamente le Elezioni e costruire un fronte di Sinistra ampio e antitetico alle passate amministrazioni comunali.

Certo di poter aprire un dialogo costruttivo con il Partito Democratico trapanese, con Sel e con i movimenti cittadini, ribadisco la necessità di costruire, insieme, una proposta politica reale che parta dall’emergenza sociale, dal lavoro e dalla cultura.”

 

SHARE