Un videoforum intitolato a “Padre Pino Puglisi educatore”.

53

Padre Pino Puglisi: un educatore di coscienze, che ha spiegato attraverso le sue azioni come il Vangelo possa essere la via maestra per diventare cittadini consapevoli anche laddove lo Stato appare subalterno alla malavita.
Anche l’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo Da Vinci” “Marino Torre” prenderà parte con una sua delegazione di studenti alla giornata che la Settimana dell’Educazione intende dedicare al ricordo del presbitero palermitano, recentemente beatificato per essere stato il primo martire della Chiesa ucciso dalla mafia.

Domani, infatti, venerdì 14 febbraio, a partire dalle ore 10, presso l’Auditorium Santa Chiara, all’interno del Palazzo del Seminario Vescovile, gli studenti degli Istituti Superiori della Diocesi prenderanno parte a un videoforum  intitolato “Padre Pino Puglisi educatore”. Sede del video forum sarà L’iniziativa si svolgerà in due fasi: nella prima verrà proiettato un documentario che alternerà scene del film Alla luce del sole (diretto da Roberto Faenza ed interpretato da Luca Zingaretti) a veri e propri reportage giornalistici, con interviste allo stesso Padre Puglisi, al pentito Salvatore Grigoli, esecutore materiale dell’omicidio, e al testimone di giustizia Giuseppe Carini, uno dei ragazzi a cui il prete assassinato insegnava il significato della legalità, appena venticinquenne all’epoca dell’attentato.

Nella seconda fase invece verrà avviato con gli studenti intervenuti un dibattito, moderato dal don Liborio Palmeri, cercando di mettere in luce come l’esempio di Padre Puglisi rimanga sempre di costante attualità e di come sia riuscito a educare fornendo dei modelli comportamentali basati sempre sulla volontà di farsi guidare dalla propria coscienza.

SHARE