Abbandono rifiuti – intesificati i controlli e montate delle telecamere

79

Intensificati i controlli della Polizia Municipale contro chi abbandona  rifiuti sul territorio. Il cosiddetto “giro di vite” interesserà sia i privati sia le imprese. Ci saranno dei servizi di vigilanza articolati  nelle ore notturne e i vigili attiveranno anche delle telecamere nei luoghi più utilizzati per l’abbandono dei rifiuti ingombranti ed in alcuni casi anche tossici (eternit ed altro). Dai primi di gennaio ad oggi sono state  fatte 13 contravvenzioni. Le zone già colme di rifiuti saranno bonificate dai Servizi per l’Ambiente. In particolare, si tratta del territorio attorno al campo Coni, in via Talotti, nell’anello di congiunzione con la zona industriale (Zir) ed alle spalle della caserma Giannettino.

Le multe per chi si disfà in maniera irregolare dei rifiuti  vanno da 50 a 600 euro e per chi commette dei veri e propri reati ambientali (inquinamento e rifiuti pericolosi) è prevista una denuncia penale: il proprietario del terreno usato come discarica può costituirsi parte civile. Chi vuole disfarsi dei rifiuti ingombranti, fra l’altro, può rivolgersi direttamente ai Servizi per l’Ambiente (324.6194838). Per gli interventi urgenti il numero è lo 0923.590730. “Una campagna di sensibilizzazione, di fatto, sta per iniziare con l’installazione di cartelli che avvisano i cittadini scorretti sia dei  divieti che delle  multe a cui vanno incontro- aggiunge il sindaco Vito Damiano- le modalità di smaltimento dei rifiuti del resto sono note a tutti ormai da tempo e per alcuni di essi (carta , cartone, vetro etc.) che vengono portati all’isola ecologica, sono previste anche delle agevolazioni sulla Tares. Chiediamo, in ogni caso, a tutti i cittadini di collaborare anche segnalando al numero verde dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (800.019.764) situazioni di degrado e di inciviltà. Nel rispetto dell’ambiente che ci circonda invitiamo ad una corretta pratica della raccolta differenziata”.

SHARE