Al via domani l'VIII Congresso provinciale della Cgil,presente la segretaria nazionale Serena Sorrentino

115

“Il lavoro decide il futuro”. E’ il tema dell’VIII Congresso provinciale della Cgil di Trapani che si terrà domani – con inizio alle 15 – e dopodomani al Baglio Santacroce  a Valderice (Tp).

Il congresso, a cui parteciperà una platea di 210 delegati, fa seguito alle 144 assemblee che il sindacato ha tenuto nelle Camere del lavoro del territorio, nei luoghi di lavoro e nei centri sociali, e agli undici congressi di categoria, che si sono conclusi il 5 marzo.

Due giorni di dibattito che si articoleranno attorno ai temi della pesante crisi che sta attraversando il mondo del lavoro e importanti settori produttivi e imprenditoriali.

Dati alla mano, il segretario provinciale della Cgil di Trapani Filippo Cutrona, analizzerà – nella relazione in programma alle 16,30 – l’attuale situazione economica e occupazionale del territorio, illustrando le proposte del sindacato per creare lavoro e per dare futuro e sviluppo alla provincia di Trapani.

Alla relazione del segretario generale Cutrona faranno seguito il dibattito e, alle 19,30, le conclusioni di Monica Genovese, della segreteria della Cgil Sicilia.

 

I lavori proseguiranno sabato mattina con il dibattito, in programma a partire dalle 9, a cui seguirà, alle 13, l’intervento “Donne e lavoro” a cura di Giacometta Giacalone della segreteria provinciale della Cgil di Trapani.

In occasione della Giornata internazionale della donna la Cgil di Trapani ha, infatti, voluto dedicare uno spazio di approfondimento alle donne e, in particolare, alle difficoltà che esse hanno a inserirsi nel mondo del lavoro.

Alle 13,30, le conclusioni saranno affidate alla segretaria nazionale della Cgil Serena Sorrentino.

SHARE