Video: Scialo – LeggoSuonoParlo. Biblioteca Fardelliana

117

Ci sono luoghi che sono luoghi del cuore per chi li conosce e li abita.

Sono quei posti in cui trovi generazioni distanti tra di loro ma legate dal desiderio di “esserci”, dalla volontà di continuare ad abitarli.La Biblioteca Fardelliana è uno di quei luoghi del cuore.Una biblioteca nel profondo Sud dove si dice finisca l’Italia ma a noi piace immaginare che  qui, invece, sia possibile ricominciare qualcosa e farlo partendo proprio dalla cultura.Il susseguirsi dei tagli alla cultura che cancellano la storia e la decisione di abolire, in Sicilia, le Province senza la tempestiva progettazione di una nuova rete che gestisca gli enti che da esse dipendevano ha messo in pericolo la sopravviveva della Biblioteca Fardelliana di Trapani.Per questo, per salvare un pezzo importante di storia che appartiene a tutto il Paese, decine di associazione e cittadini si sono riuniti e insieme stanno organizzando un Open Day della cultura che apra le porte della Fardelliana a musicisti, pittori, fotografi, attori, bambini e bambine.Letture, canti e giochi per ricordarci che di cultura si vive e che, senza una biblioteca, una città muore.Per ricordarci che un Paese può ritrovare la sua bellezza perduta attraverso il recupero e la salvaguardia dei suoi luoghi del cuore.

[vimeo id=”89225087″ width=”600″ height=”350″]

 

Il 15 e 16 Marzo  la Biblioteca Fardelliana è rimasta aperta per una maratona della cultura. Leggo, Suono, Parlo è stato lo slogan per raccontare  come si abita insieme uno spazio comune. E come non vogliamo perderlo questo spazio.

Le nostre telecamera hanno ripreso solo alcuni momenti dell’evento, ma guardatevi il servizio.

 

SHARE