Tempio di Segesta danneggiato da un Fulmine

87

Ieri mattina il Sen. Antonio D’Alì ha accompagnato un gruppo di studenti statunitensi della Harward University al sito archeologico di Segesta . Il parlamentare trapanese durante la visita ha potuto verificare di persona i rilevanti danni subiti dal Tempio a causa della caduta di un fulmine su una colonna .
“ Si tratta di un problema da affrontare nel più breve tempo possibile – afferma il Sen D’Alì – in quanto il Parco Archeologico di Segesta oltre ad essere importante per la Provincia di Trapani è uno dei punti d’attrazione turistica più significativi dell’intero Mediterraneo. Ho avuto modo – prosegue il Senatore trapanese – di apprezzare gli interventi che nell’emergenza si stanno approntando, e gli sforzi del direttore del parco l’arch. Aguglia e della responsabile della Sovrintendenza di Trapani dott.ssa Giglio . La speranza – e faremo di tutto per far si che questo avvenga – è che la Regione Siciliana intervenga al più presto, visto che tra l’altro il parco in questo momento è chiuso”.

SHARE