Presentata oggi “Non ti scordar di Me” commemorazione della strage di pizzolungo del 2 aprile 1985

72

Si è tenuta stamattina presso la scuola “Giuseppe e Salvatore Asta” di via Caruso, la conferenza stampa di presentazione del programma di “NON TI SCORDAR DI ME”, la celebrazione istituita per ricordare Barbara Rizzo Giuseppe e Salvatore Asta, vittime della strage mafiosa di Pizzolungo del 2 aprile 1985, momento simbolo e metafora della rinascita e del risveglio delle coscienze civili.

“Non ti scordar di me” con a fianco le forme stilizzate di una donna che tiene per mano due bambini è il logo ed il tema delle manifestazioni innanzitutto dedicate a Barbara Rizzo e ai suoi due gemellini Salvatore e Giuseppe Asta morti nella strage mafiosa del 2 aprile del 1985 di Pizzolungo.

Quest’anno lo slogan della manifestazione sarà SPORT, DIRITTI e LEGALITA’, con una settimana densi di appuntamenti, manifestazioni sportive, spettacoli, incontri e dibattiti, che vedrà protagonisti diversi soggetti che nella società civile, a vario titolo, indirizzano il loro impegno in difesa della democrazia, della libertà, della legalità e del rispetto delle regole contro ogni forma di mafia.

Alla conferenza stampa, che è stata aperta dal Sindaco di Erice Giacomo Tranchida, sono intervenuti il baby sindaco Claudia D’Amico, Salvatore Inguì, Presidente del coordinamento provinciale di Libera e Daniela Toscano, vice sindaco di Erice.

 

SHARE