Trapani: Durante la processione dei Misteri, vietato il commercio in forma itinerante su aree pubbliche

83

Firmata l’ordinanza del sindaco che disciplina le attività commerciali durante la processione dei Misteri e la Settimana Santa. Limiti, divieti e deroghe per i commercianti riguardano sia la cosiddetta vendita da  asporto di alimenti e bevande sia le emissioni sonore. L’ordinanza (n.54), nel rispetto delle norme regionali, vieta il commercio in forma itinerante su aree pubbliche , in particolare, lungo il percorso della processione dei Misteri. Per tutta la Settimana Santa è vietato, altresì,  abbandonare rifiuti di ogni genere, affiggere manifesti, emettere grida, bivaccare e disturbare con emissione sonore soprattutto durante la  processione. I commercianti al dettaglio potranno restare aperti durante la notte tra il 18 e il 19 aprile.

SHARE