NUOVA SEDE ACLI AD ERICE. PERALTA: “PIU’ VICINI ALLA GENTE”

117

E’ stata inaugurata ad Erice una nuova sede delle Acli (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani). Si trova in via Toscana n. 64, una traversa della via Giuseppe La Russa, a Casa Santa. Gli uffici saranno aperti al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00. Responsabile della struttura è la signora Marilena Ciotta.

 

Giuseppe Peralta

La sede ericina garantirà all’utenza gli stessi servizi  che da anni ormai offre quella di Corso Italia, a Trapani, mediante il Caf e il Patronato. Sarà possibile ricevere assistenza fiscale per la dichiarazione dei redditi,  per l’elaborazione del modello 7.30 e del Modello Unico, per la compilazione dei bollettini riguardanti la IUC, l’imposta unica comunale su casa e rifiuti,  e per la predisposizione dell’indicatore della situazione economica equivalente ( ISE/ISEE). I professionisti inoltre aiuteranno i pensionati nella compilazione del modello RED, per l’integrazione della prestazione previdenziale. Attenzione anche esigenze delle fasce più svantaggiate della popolazione con la redazione delle varie istanze da presentare ai Servizi Sociali dei Comuni. Ed ancora, la compilazione della richiesta di esonero del pagamento del canone Rai e di riduzione del canone Telecom e del Bonus Energia.  

Il patronato assicurerà assistenza ai lavoratori vittime di infortuni sul lavoro, ai disoccupati per la compilazione delle indennità di disoccupazione (ASPI, MINIASPI), fornendo inoltre consulenza in materia pensionistica, con l’espletamento di tutte le procedure necessarie per presentare la domanda di pensione. Gli uffici infine si occuperanno delle pratiche per l’invalidità civile, della compilazione delle istanze per ottenere l’ “accompagnamento” e usufruire dei vantaggi della legge n. 104.

“Con l’apertura di una sede nel Comune di Erice, le Acli vogliono essere ancora più presenti nel territorio e vicine alle esigenze della comunità- dichiara il Presidente Acli di Trapani Giuseppe Peralta- Lavoratori e pensionati potranno affidarsi ai nostri professionisti per il conseguimento di ogni prestazione previdenziale ed assistenziale, senza doversi necessariamente spostare nel centro storico. Qualità e  fiducia contraddistinguono da anni il nostro servizio e costituiscono la missione dei Caf e dei Patronati delle Acli”.

Le Acli ricordano infine che sul sito internet www.caf.acli.it è possibile iscriversi a “My caf”, per  consultare in qualsiasi momento la propria documentazione e stamparla, senza muovesi da casa.

SHARE