Tante lingue per un solo augurio: buona Pasqua. I giovani dell’Azione Cattolica incontrano gli immigrati

75

Questo pomeriggio alle 16.30 nel salone della parrocchia “Regina Pacis” di Paceco il consiglio diocesano dell’Azione Cattolica incontra gli immigrati del centro di Bonagia per un momento di scambio di esperienze e di fraternità.

“Era stato il vescovo nel corso dell’incontro tra i giovani della Diocesi e il prefetto Falco ad invitarci a uscire dalle nostre comunità per incontrare gli immigrati. Ci siamo chiesti: come vivranno la Pasqua tutti coloro i quali sono dovuti scappare dalla loro terra, rischiando la propria vita, nella speranza di un futuro migliore – dice la presidente diocesana di AC Dalila Ardito – è un piccolo gesto con il quale vogliamo dare un segno di apertura e testimoniare la presenza e l’accoglienza di ciascuno di noi e delle nostre comunità parrocchiali. Oggi pomeriggio avremo la possibilità di pregare insieme rispettando la nostra diversità, di ascoltare le testimonianze di alcuni immigrati e di conoscerli meglio attraverso domande o riflessioni che faremo con  loro. A conclusione condivideremo quanto ciascuno di noi avrà la possibilità di portare (torte, focacce, dolci etnici…)per gioire insieme di questa Pasqua”

SHARE