“Giovinetto di Mozia”: sabato 26 aprile Pistoia e Triestino con “Grisù, Giuseppe e Maria”

74

Una delle coppie meglio assortite del teatro italiano contemporaneo per il quarto appuntamento con la rassegna “Giovinetto di Mozia”.

Sabato 26 aprile, a partire dalle 21.15, al Teatro Comunale “Eliodoro Sollima” di Marsala, Nicola Pistoia e Paolo Triestino porteranno in scena la commedia “Grisù, Giuseppe e Maria”. Il testo è ambientato nella provincia italiana degli anni Cinquanta, ancora lontana dal boom del decennio successivo, ma che si sta lentamente lasciando alle spalle le macerie della guerra. Le vicende dei protagonisti, in particolare, ruotano attorno a una parrocchia di Pozzuoli e a una comunità che vive con semplicità il quotidiano, senza però rinunciare a coltivare le proprie speranze di emancipazione.

Dopo il successo ottenuto alcuni anni fa con “Ben Hur”, per Pistoia e Triestino si tratta di un ritorno a Marsala, con uno spettacolo che conferma la loro capacità di divertire e far riflettere sui nostri tempi, ma anche su altre stagioni della storia del Bel Paese. E dopo “Trote”, “Muratori”, “Fausto e gli sciacalli”, i due attori romani danno ancora una volta prova di grande affiatamento, rinverdendo la tradizione delle grandi coppie comiche che ha caratterizzato negli anni il teatro popolare italiano.

La rassegna “Giovinetto di Mozia” è organizzata dalla Compagnia Teatro Nuovo di Marsala e si avvale del patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

Quindici euro il prezzo del biglietto per assistere allo spettacolo in platea, dieci euro per il loggione.

SHARE