Uilpa. Gioacchino Veneziano confermato alla guida della categoria

76

Gioacchino Veneziano, 49 anni, di Trapani è stato confermato segretario generale Uilpa Trapani. E’ stato eletto ieri nel corso del quarto congresso territoriale di categoria “Più pubblico per il pubblico” che si è svolto all’Hotel Baia dei Mulini.Veneziano è segretario territoriale Uilpa dal 2004 e ricopre, inoltre, il ruolo di coordinatore regionale Uilpa Penitenziari Sicilia.

Sono stati chiamati, inoltre, a far parte della segreteria Uilpa Trapani Vincenzo Gerardi, Calogero Curseri, Salvatore Abate, Gioacchina Catanzaro.

I lavori congressuali sono stati presieduti dal segretario generale Uil Trapani Eugenio Tumbarello.

“Siamo ormai giunti al quinto anno consecutivo di blocco dei rinnovi contrattuali per i lavoratori del settore pubblico – ha detto Veneziano nel corso della sua relazione congressuale -. E la situazione non sembra destinata a cambiare tanto presto, dal momento che la manovra finanziaria varata dal vecchio governo alla fine del 2013 ha posto le basi per prolungare il blocco anche fino al 2017. Occorre partire da qui. L’obiettivo prioritario del sindacato deve essere quello di ripristinare un serio e corretto sistema di relazioni sindacali, a cominciare dal rinnovo dei contratti collettivi nel pubblico impiego. Si tratta di affermare un principio costituzionale non negoziabile nè assoggettabile ad altre, sia pure prioritarie esigenze come quella del risanamento dei conti pubblici”.

A chiudere il congresso l’intervento del segretario nazionale Uilpa Nicola Turco: “Riteniamo non accettabile una riforma del settore senza confronto tra governo, pubblica amministrazione e sindacati. Noi siamo disponibili a sederci intorno a un tavolo poiché la riforma del lavoro pubblico può avere successo solo se condivisa”.

 

SHARE