AMAREFEST: A Marsala 3 giorni dedicati al mare

75

Musica, sport, animazione e sicurezza e, sullo sfondo, il mare coi suoi molteplici aspetti. Nasce sotto i migliori auspici la prima edizione di “aMareFest”, un evento unico nel suo genere per gli appassionati del mare e dello sport che si terrà dall’11 al 13 luglio presso il porticciolo turistico di Marsala. «aMareFest – spiega Fabio Alba, uno degli organizzatori – è principalmente un evento pensato per promuovere le attività acquatiche, lo sport e la sicurezza in mare, aspetto, quest’ultimo, non sempre preso in seria considerazione in eventi dove si registra un’affluenza numerosa di persone. L’iniziativa è stata pensata con l’obiettivo di mettere al centro dell’evento proprio lo sport, consapevoli come siamo del beneficio che questo porta ad un’intera comunità». In questo momento di difficoltà e di crisi anche valoriale, “aMareFest” vuole essere l’occasione per  aggregare, fare entrare in relazione le persone che si possono ritrovare nel segno dello sport.

 

GIOVANI, DIVERSAMENTE ABILI E FAMIGLIE INSIEME – L’aspetto indiscusso che sarà valorizzato sarà quello dello sport dando le risposte ad un’unica domanda che ogni visitatore si pone: «Quale sport posso praticare in acqua e sulla spiaggia?». I visitatori avranno la possibilità di provare gratuitamente le attrezzature (in piscina e in mare) e gli sport come la vela, il kitesurf, il windsurf e il nuoto per bambini, giovani e disabili con i migliori istruttori certificati per queste discipline. «La tre giorni sarà un programma fitto di iniziative ed attività per sportivi, diversamente abili e le famiglie – spiega Alba – un momento di incontro, di integrazione». Ma ci sarà spazio per mostre video/fotografiche legate al mare, escursioni in mare di inizia­zione alla vela, workshop sul beneficio delle attività acquatiche nei bambini e nei disabili, trofeo di beach volley e safari fotografico subacqueo, pesca in apnea, degustazioni enogastronomiche e spettacoli serali. Da evidenziare anche il raduno internazionale “Vespettiamo”, organizzato dalla BrisTravel e il vespa club Ruote d’Occidente di Marsala

 

UN UNICO VILLAGGIO, PIÙ ZONE D’INTERESSE – Quartier generale dell’evento sarà il porticciolo turistico di Marsala, dove sarà allestito un unico villaggio con più zone d’interesse. Dagli espositori, alla zona food, all’ampio spazio dedicato agli sport acquatici e non, alla zona dedicata alla formazione: in questa saranno tenuti workshop gratuiti dedicati a tutti. Dalle 10 e sino a notte fonda il villaggio rimarrà aperto con attività no stop.

SHARE