La colombaia non è un deposito di rottami marini, l'appello dell'ass. Salviamo la Colombaia

93

Il presidente dell’associazione “Salviamo la Colombaia” Luigi Bruno ha rivolto un appello alle autorità affinchè rimuovano la gabbia per l’allevamento dei tonni rinvenuta in mare, che è stata   “depositata” da qualche anno  presso l´antica Torre del Castello di mare. “Come se la Colombaia fosse un deposito di rottami marini – ha dichiarato Bruno –.

Episodio analogo era successo  per il barcone che si trova ancora affondato lungo il molo, per il quale non è stato ancora preso alcun provvedimento”.
“Non possiamo sopportare che tale obbrobrio continui a disturbare la visione di una struttura bimillenaria che ha avuto la fortuna in questi giorni di essere stata messa in sicurezza ed è pertanto fruibile”, ha concluso Bruno.

SHARE