Manifestazioni garibaldine: marsala si prepara allo sbarco

69

Concluso il primo week end delle “manifestazioni garibaldine”, Marsala si prepara ai prossimi appuntamenti che culmineranno con la giornata clou di domenica prossima, 11 maggio, ricorrenza dello sbarco dei Mille (154° anniversario). Venerdì 9, nel Complesso San Pietro (ore 11), si apre la mostra Sicilia: Luoghi della memoria Garibaldina, curata da Aldo Sessa; mentre nella Biblioteca comunale (ore 17) ci sarà la presentazione della pubblicazione Operazione Husky, con Giuseppe Casarrubea. La giornata si concluderà con una passeggiata in bici per le strade di Garibaldi: il raduno è in Piazza Piemonte e Lombardo alle ore 21.30. Sabato 10, al Teatro comunale (ore 9.30) la proiezione del film Viva L’Italia, con commento di Renzo Rossellini. Nel pomeriggio, nell’ex chiesa Sant’Antonino Abate di via XI Maggio (ore 17) si apre la mostra Marsala in miniatura, curata da Vincenzo Genovese; mentre in Piazza della Repubblica (ore 19), si potrà assistere alla Esibizione della Fanfara dei Bersaglieri in Congedo. In serata altri due importanti eventi: nel Complesso San Pietro (ore 20) L’Unità d’Italia a Tavola, con degustazione aperta alla cittadinanza; a seguire, al Teatro comunale (ore 21.30) lo spettacolo Il Gattopardo con Sebastiano Somma. Quindi la “notte bianca…aspettando il generale”, con negozi aperti per uno straordinario shopping per le vie della città. Domenica 11 Maggio, giornata clou delle manifestazioni,
si aprirà con un momento commemorativo a Villa del Rosario (ore 9.15), dove varrà posta una corona alle vittime civili del bombardamento del ’43. Poi la partenza del 14° Trofeo Podistico Garibaldino, ore 9.45 dal Porto. Qui, a seguire, la Rievocazione dello storico sbarco dei Mille con la partecipazione dell’attore Sebastiano Somma e drammatizzazione dei fatti dell’epoca risorgimentale cui, tra l’altro, si ispirano gli altri appuntamenti della giornata.

Intanto, da ieri è visitabile la mostra L’Oro di Marsala. Due secoli di Arte e Comunicazione. All’Enoteca comunale di Palazzo Fici, in esposizione la particolare collezione di Mario Arini, il cardiologo marsalese che ha raccolto numerose opere che raccontano il forte legame tra vino marsala, storia e tradizioni locali: un linguaggio universale che attraversa ben due secoli.
All’inaugurazione, presenti anche numerosi turisti, il sindaco Giulia Adamo che ha avuto parole di apprezzamento sia per l’impegno profuso dall’assessore Patrizia Montalto (le “Politiche culturali” hanno promosso l’evento) che per la qualità della mostra, allestita con la preziosa collaborazione degli architetti Anna Giustolisi e Sergio Lombardo. La mostra – della quale è in pubblicazione un catalogo con foto di Franco Rancatore – rimarrà aperta un anno. Orari: tutti i giorni, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19,30.

SHARE