6° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEGLI AQUILONI “EMOZIONI A NASO IN SU!”

 Dopo i primi giorni all’insegna degli aquiloni e del sociale il Festival continua venerdì 23 maggio come per tradizione con la commemorazione della strage di Capaci che ha segnato la morte del magistrato antimafia Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

A San Vito lo Capo, alle ore 17.58, ore della strage del 23 maggio 1992, sarà osservato un momento di silenzio.  Nel cielo di San Vito lo Capo voleranno aquiloni delta bianchi per la commemorazione della strage.  Per l’iniziativa parteciperanno oltre 50 bambini della Caritas Diocesana di Trapani che faranno volare aquiloni sul tema della lotta contro la violenza sulle donne. L’Asp di Trapani farà una campagna di sensibilizzazione e di informazione sull’uso nocivo delle droghe attraverso la distribuzione di materiale informativo e si farà volare l’aquilone con lo slogan “Il vento contro le droghe: liberiamoci dalle dipendenze”.

 

Durante il giorno fantastici aquiloni in volo, competizioni di aquilonismo acrobatico e di sfondo le esibizioni di Kite Surf con “Le Vie del Vento”.

Si continuerà alle ore 19.00 con il secondo talk show sul tema sociale a cura dell’emittente televisiva Telesud a cui parteciperanno esponenti del Kiwanis, artisti, esponenti dell’ Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani e della magistratura.

Alle ore 21.00 tutti gli aquiloni nel volo notturno, proiettori illumineranno queste opere d’arte per regalare uno spettacolo unico ed irripetibile con un sottofondo musicale da brivido.

Alle ore 22.30 lo spettacolo musicale in Piazza Santuario dei Maluversu, l’Orchestra Siciliana ispirata all’ Orchestra Italiana di Renzo Arbore che ha rivisitato i vecchi brani della musica napoletana sposandole con i ritmi e i generi del mondo, come il blues, il rock, il country per renderle più popolari soprattutto tra i giovani.

 

 

Sabato 24 maggio, continueranno le esibizioni di aquiloni e le performance di kite surf. La tanto attesa Special Night prenderà forma in un tripudio di emozioni a partire dalle ore 22.30. La sesta edizione del  Festival Internazionale degli Aquiloni “Emozioni a naso in su!”  riceverà il riconoscimento “Think Pink Award” per l’impegno che da anni mostra nel promuovere messaggi di sensibilizzazione sociale. Quest’anno il festival dice “No alla violenza sulla donna no alla violenza di genere!  #noallaviolenza #noallindifferenza. Il premio sarà dato ad Ignazio Billera, ideatore del Festival e a Matteo Rizzo, sindaco del Comune di San Vito lo Capo. Sarà consegnata un’ opera d’arte realizzata dall’artista internazionale Alessia Babrow.

Consulente artistico della serata il musicista Gianpiero Risico con la direzione artistica della AV Emotional Events. Proiezioni e mapping, balli dell’Accademia  di Danza Scuola Musical “The Stage,  percussioni “Smiling Drums” di Marquito Coccella animeranno Piazza Santuario.

Vanessa Galipoli, attrice professionista, presentatrice televisiva, di eventi e manifestazioni, presenterà la serata.

Vari protagonisti si alterneranno: Vittoria Hyde, voce di “Virgin Rock 20”, il programma in onda il sabato alle 16.00 su Virgin Radio e, insieme a Omar Fantini, di “Virgin Rock Cafe”; Danysol Blu Dj  accompagnerà con i suoi ritmi e la sua voce le performance live e renderà frizzante l’aria con la musica selezionata da lei  “eclettica artista”.

Special Guest della serata il duo “Il Genio”: Gianluca De Rubertis e Alessandra Contini. Sonorità accattivanti che richiamano un’elettronica un po’ retrò con influenze indie rock e francesi.

Street performance di Arte Contemporanea a Cura dell’ Accademia di Belle Arti “Kandinskij” di Trapani.

Il volo notturno alle ore 21.00 farà da scenario suggestivo nella zona della spiaggia di San Vito lo Capo. Aquiloni pirotecnici voleranno come veri e proprio fuochi d’artificio.

 

Domenica 25 maggio 2014 il Festival si concluderà a Piazza Santuario con il concerto di Diego Riggi e la partecipazione del comico Antonio Pandolfo.  Il gruppo suonerà musiche degli anni 70-80.