Il Sindaco Vito Damiano: “fatti concreti per salvare la Cultura, al Consiglio comunale la volontà di approvarli”.

106
Sindaco di Trapani
Vito Damiano

“Leggo con certa frequenza sugli organi di informazione cittadini, di intendimenti di salvataggio del Consorzio universitario trapanese, dell’Ente Luglio Musicale, della Biblioteca Fardelliana, manifestati da comitati, associazioni, gruppi etc, tutti, a parole, disposti a sacrificarsi in nome della cultura.

I fatti sono quelli che servono. E i fatti l’Amministrazione comunale sta tentando di porre in essere, a fronte dell’indifferenza e della colpevole insensibilità istituzionale dimostrata già dalla Regione che dava soppressa la Provincia regionale.

Al di là delle promesse, retaggio di una politica che in modo evidente e pubblico ho ripudiato, stiamo cercando soluzioni concrete per il salvataggio della ‘nostra Cultura”.

Per la Fardelliana la Giunta comunale, nella seduta del 28 scorso, ha deliberato un atto di indirizzo perchè i Dirigenti competenti provvedano a reinserire nella proposta del bilancio pluriennale 2014-2016 la somma di 460.000 euro comprensiva, quindi, della quota di 250.000 euro spettante alla soppressa Provincia.

Nei confronti di tale Ente, il Comune ha già avviato azione legale per il recupero della quota della Provincia che, in caso di esito favorevole al Comune, rientrerebbe nelle casse comunali. Spetterà ora al Consiglio comunale, al quale a breve sarà esitata la proposta di bilancio, ogni decisione sull’effettivo salvataggio della Biblioteca Fardelliana”.

SHARE