Trapani, dopo 40 anni Monsignor Adragna lascia la Cattedrale

Monsignor Adragna lascerà dopo 40 anni la Cattedrale. Ad annunciarlo è stato il Vescovo Pietro Maria Fragnelli, il quale ieri sera, al termine della Veglia di Pentecoste ha comunicato di aver accettato, ai sensi del Codice di Diritto Canonico per sopraggiunti limiti di età, le dimissioni di mons. Antonino Adragna da parroco della Chiesa “San Lorenzo” – Cattedrale. Il nuovo parroco è mons. Gaspare Gruppuso, 66 anni, vicario zonale di Trapani. Al posto di mons. Gruppuso come parroco nella parrocchia “Cristo Re”,  nel popolare quartiere di San Giuliano ad Erice Casa Santa, arriva don Mario Bonura, 51 anni, alcamese, direttore dell’ufficio diocesano per le missioni.

Mons. Adragna continuerà a svolgere il suo servizio presbiterale presso la comunità della Chiesa “Maria Santissima Ausiliatrice” a Trapani dove curerà l’ascolto, la preghiera, l’adorazione eucaristica. Su proposta del Consiglio diocesano dell’AC, inoltre, mons. Adragna – come comunicato ieri dal vescovo – sarà il nuovo assistente  del settore adulti dell’Azione Cattolica diocesana. Don Guglielmo De Filippi, 77 anni spesi con generosa dedizione pastorale che ha servito negli ultimi anni la comunità della chiesa dei salesiani tornerà Marausa, frazione di cui è originario per un prezioso servizio di collaborazione con il parroco.

Anche per il parroco di Marausa, don Antonino Vilardi, 28 anni che lascia il servizio di vice-parroco nella parrocchia “Cristo Re”, il vescovo ha annunciato un nuovo incarico come segretario vescovile. Subentra a don Filippo Cataldo, parroco moderatore della parrocchia “San Paolo apostolo” e direttore della pastorale giovanile diocesana.