Trapani, atti persecutori nei confronti della ex: denunciato per stalking

Un trapanese, accusato di atti persecutori (stalking) nei confronti dell’ex fidanzata, è stato sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla stessa. Il provvedimento è stato disposto dal Gip di Trapani, Antonio Cavasino, su richiesta del sostituto procuratore Morri.

E’ stata la vittima a denunciare i continui episodi di stalking ai quali è stata sottoposta. L´uomo, infatti, per nulla rassegnatosi alla conclusione del rapporto sentimentale ha iniziato a perseguitarla, chiamandola al telefono continuamente, anche nelle ore notturne, pedinandola quotidianamente ed arrivando anche a danneggiare la sua autovettura e, in un’occasione, a picchiarla.