FABIO COFFERATI PERCORRE L’ITALIA IN 24 ORE – DAL BRENNERO A MARSALA

Ha voluto incontrare il sindaco Giulia Adamo prima di ripartire, stamani, il centauro Fabio Cofferati che – in meno di 24 ore – ha percorso l’intera penisola in vespa, giungendo a Marsala dal Brennero. Che potesse mantenere l’impegno ci credevano in pochi; e invece alla fine ce l’ha fatta ! Partito dal Passo del Brennero venerdì scorso, Fabio Cofferati è arrivato sabato notte a Marsala con la sua Vespa Px 200. In 23 ore e 23 minuti, per l’esattezza, ha percorso quasi 1.800 Km, fermandosi solo per il pieno ai serbatoi (ben quattro quelli montati) e il necessario trasbordo sullo stretto di Messina. Ad accoglierlo in Piazza della Repubblica – nel corso della rassegna Siciliamo – il vice sindaco Antonio Vinci e il presidente della Camera di Commercio Pino Pace. Assieme a loro, la presentatrice Alessia Reato ha chiamato sul palco anche Nino De Pasquale, presidente del “Vespa Club Marsala” che ha assicurato appoggio logistico all’impresa di Cofferati. Per lui, l’omaggio di vino marsala e ceramica marsalese. “Amo la Sicilia, ma prima di ogni cosa sono italiano”, ha affermato il centauro nel corso dell’incontro a Palazzo Municipale con il sindaco Adamo che ha avuto parole di apprezzamento per lo spirito garibaldino del giovane di Villanova sull’Arda (Piacenza). Cofferati – che ha pure consegnato una lettera del sindaco del Comune di Brennero – con il suo gesto ha voluto significare che “nord e sud sono solo i due estremi geografici dell’Italia unita”. Poi la foto di rito, cui non ha voluto mancare l’assessore Benny Musillami, anche lui “vespista”.