Elezioni Amministrative: Si vota il 16 e 17 novembre nei comuni commissariati per mafia

93

La seduta pomeridiana della giunta regionale ha portato in poco tempo all’ufficializzazione delle date per tornare alle urne nei comuni sciolti per mafia.

Si voterà il 16 e il 17 novembre. Nella provincia trapanese, sarà Campobello di Mazara ad essere interessata a questa tornata elettorale. L’onorevole Paolo Ruggirello, deputato questore all’Ars, che ha seguito e dato immediatamente comunicazione della decisione della giunta, parla di un impegno responsabile che deve portare ad una nuova classe amministrativa, lasciando alle spalle la triste storia che ha intaccato la cittadina. Ruggirello si appella alla necessità di un grande equilibrio politico nel rispetto della trasparenza che dovrà caratterizzare la difficile gestione dell’ente comune alle prese con ristrettezze finanziarie. E guardando alla città di Marsala, che sarà interessata al voto nella primavera del 2015, auspica che si arrivi alla data delle amministrative dopo un percorso analitico che porti alla selezione di persone interessate all’interesse del territorio, mentre i cittadini, fino ad allora, potranno contare sulla presenza di un commissario straordinario responsabile e preparato.

 

SHARE