TRATTA TRAPANI – CAGLIARI, ODDO PRESENTA INTERROGAZIONE

75

tirrenia-22Il deputato questore all’Ars, on. Nino Oddo ha presentato un’interrogazione, con carattere d’urgenza, al Presidente della Regione Rosario Crocetta e all’Assessore per le Infrastrutture e la mobilità Domenico Torrisi sulla paventata soppressione del collegamento marittimo Trapani – Cagliari. Secondo alcune notizie di stampa, la società CIN, che a luglio 2012 ha acquisito la compagnia di navigazione Tirrenia, non avrebbe più intenzione di ripristinare questa tratta che, già da qualche tempo, è stata sospesa per motivi di contenimento dei costi.

Nell’interrogazione, l’esponente socialista chiede di fare chiarezza sulla vicenda e, qualora le notizie circolanti fossero vere,  interroga il Governo Regionale su quali provvedimenti intenda adottare al fine di garantire il regime di pubblico servizio e quindi il collegamento dal porto di Trapani con la Sardegna.

Nel documento, il deputato questore sottolinea che, se  il collegamento marittimo venisse soppresso, ci sarebbero seri danni per l’economia del territorio trapanese e ripercussioni per  tutta la Sicilia occidentale, con la perdita di posti di lavoro.

“Il Porto di Trapani– scrive Oddo- è una delle infrastrutture più importanti della regione, sia dal punto di vista turistico che dal punto di vista economico, in quanto risulta essere uno dei più grossi centri produttivi del territorio, con centinaia di lavoratori impegnati nel settore”.

Nella nota viene ricordato che la procedura relativa alla privatizzazione della Tirrenia prevede un accordo specifico e vincolante con lo Stato per i collegamenti con le isole, in regime di pubblico servizio, al fine di garantire le traversate, compresa la rotta Cagliari-Trapani e per questo sono stati destinati alla Compagnia circa 72 milioni di euro, garantiti fino al 2020.

Negli ultimi due anni,  a seguito di una rimodulazione oraria, è stata registrata una diminuzione del trasporto dei mezzi pesanti. Ciò  avrebbe indotto la società a chiedere allo Stato maggiori finanziamenti e la razionalizzazione di alcune linee. L’onorevole Nino Oddo chiede al Governatore Crocetta e all’Assessore Torrisi se “non ritengano opportuno verificare i motivi della modifica degli orari e delle giornate di partenza che hanno comportato la riduzione del trasporto dei veicoli industriali intervenendo al fine di pianificare le date e gli orari in funzione dell’attività mercantile”.

SHARE