Pallacanestro Trapani: La lavagna del coach Lino Lardo

70

lino lardo2Ben ritrovato, coach in questo spazio a te dedicato. Siamo felici di esordire parlando di una vittoria. Quanto è importante aver iniziato il campionato con il piede giusto?

“La prima partita di campionato nasconde sempre qualche insidia. Soprattutto per la squadra che gioca in casa, è inevitabile sentire un pizzico di pressione in più. Intervengono, inoltre, molti altri fattori, tra cui la novità della posta in palio dei due punti, rispetto alle partite di precampionato, e l’amalgama non ancora perfettamente oliato di tutte le squadre. Chiaramente per noi avere iniziato con una vittoria è un segnale molto positivo in vista dei prossimi difficili incontri”.

E’ stata una partita un po’ strana, influenzata dall’assenza di Gaddefors e con Evans in campo per soli 5 minuti. Questo ha reso il match diverso dalle attese o alla fine è andata ugualmente come te l’aspettavi?

“Mi aspettavo una partita insidiosa un po’ per i motivi citati sopra, ma anche perché sapevamo del valore di Mantova che, pur se neopromossa, ha allestito una formazione temibile ed è ben allenata. L’assenza del loro secondo straniero Gaddefors è stata compensata dall’infortunio di Evans, ma penso che probabilmente siamo stati penalizzati di più noi, visto il valore di Chris nell’economia del nostro gioco. La squadra ha reagito nel miglior modo”.

Approfondiamo: un aspetto che è andato bene e uno che dobbiamo ancora migliorare?

“Sicuramente l’intensità difensiva mi ha soddisfatto, perché è stata costante per tutta la gara, nonostante qualche errore. Dobbiamo migliorare ancora, invece, nel gioco di squadra, che è andato a corrente alternata. Soprattutto ai minuti finali, siamo inciampati in alcune palle perse che vogliamo evitare”.

Come piacevole consuetudine, chiudiamo con un tuo pensiero a piacere…

“Domenica scorsa, si è respirata di nuovo l’atmosfera bella e coinvolgente che avevamo apprezzato la scorsa stagione, con un pubblico numeroso, corretto e caloroso, che spero ci accompagnerà con rinnovata passione per tutto il campionato. E poi la novità della tribuna assegnata ai nostri ‘Trapanesi Granata’, che stando così vicino a noi si fondono ancora di più con tutta la squadra. Ottima scelta”.

SHARE