“Riteniamo che non ci sia nulla da smentire” la replica alla nota della Pallacanestro Trapani

81

Scrivere_lettera_formale_o_commercialeCon riferimento alla smentita pubblicata sul sito della Pallacanestro Trapani in seguito al nostro articolo, si pubblica la replica inviata.

“Ebbene sì. Adesso è praticamente ufficiale. Se fosse realmente respinto il ricorso, la Pallacanestro Trapani perderebbe a tavolino ( 0-20 ) i 2 punti faticosamente conquistati nella prima giornata di campionato contro Mantova per << irregolarità nella iscrizione a referto di giocatori tesserati>>.”  

In virtù di questo periodo ( incipit dell’articolo “incriminato” ) la S.V. così risponde in via ufficiale:

“In riferimento alla notizia apparsa in data odierna su www.tvio.it, a firma di Dario Gentile, in cui si sostiene che il nostro ricorso avverso lo 0-20 inflitto dal Giudice Sportivo nella gara di domenica scorsa Pallacanestro Trapani-Mantova sarebbe stato respinto, si precisa che la stessa notizia è priva di alcun fondamento.”

Fugando qualsivoglia intento di impartire lezioni sulla lingua italiana, esortiamo chi di dovere a leggere più attentamente l’articolo, punteggiatura compresa. Si ritiene che non ci sia  nulla da smentire.

Volendo specificare ulteriormente ed a malincuore il periodo, tra l’altro estrapolato da un articolo che per nulla entra nel merito della vicenda e che aveva come unico intento quello di invitare tutti a stringersi attorno alla squadra, la frase <<E’ praticamente ufficiale.>> si riferisce al comunicato ufficiale della Federazione emesso in data 7/10/2014 dal quale si legge che il giudice sportivo “attribuisce alla gara di domenica 5 ottobre Pallacanestro Trapani-Dinamica Mantovana il risultato di 0-20 a tavolino, per una presunta irregolarità nell’iscrizione a referto dei giocatori tesserati (in riferimento agli art. 16 e 40 ter RG, 52 RE Gare, regola sulla iscrizione a referto per il campionato serie A2 Gold e Silver di cui alla DOA a.s. 2014-2015 pag.27)” come comunicato dalla Pallacanestro Trapani nel comunicato stampa numero 99 emesso in data 7/10/2014 nel quale tra l’alto si dice che “la Pallacanestro Trapani effettuerà ricorso”.

Il periodo ipotetico che segue “Se fosse realmente respinto il ricorso, la Pallacanestro Trapani perderebbe a tavolino…” in alcun modo può essere interpretato, se non in via strumentale, come l’attestazione esplicita del diniego da parte del giudice sportivo della proposta di ricorso.

Con invito alla pubblicazione sul vostro sito www.pallacanestrotrapani.it , ai sensi e per gli effetti dell’art. 8 Legge 8 febbraio 1948, n. 47 – Disposizioni sulla stampa.

Dario Gentile – TVIO

SHARE