Trapani, il pittore Canino dona i suoi quadri al comune

129

canino2Il pittore Trapanese Giuseppe Canino ha donato 52 sue opere all’amministrazione comunale. La cerimonia della consegna ufficiale dei suoi quadri al Comune si è svolta a Palazzo D’Alì. Nel dettaglio, si tratta di 47 dipinti e 5 disegni. La sua produzione artistica è stata esaminata e valutata dalla dott.ssa Daniela Scandariato, storico dell’arte in servizio presso il museo “Pepoli”. Il pittore Canino ha 82 anni ed ha vissuto a Milano dove negli anni Sessanta ha lavorato ed ha frequentato una scuola di disegno e pittura. A Torino, poi, è entrato in contatto con il pittore Giovanni Agnese (paesaggista), seguace di Carlo Follini che lo ha indirizzato alla pittura di paesaggio. Quasi tutti i quadri sono stati realizzati su masonite (un impasto di fibre di legno).

“Un atto di generosità e un segno d’amore verso la Città-lo ha definito il Sindaco- che rifugge da interesse personale e che, mi auguro, possa essere imitato anche da altri e in altri settori della cultura”.

SHARE