San Vito, al via domenica 19 la settima edizione del Triathlon Sprint “ Memorial Roberto Miceli “

273

TriathlonAvrà luogo domenica 19 ottobre, presso la rinomata località balneare di San Vito Lo Capo, la settima edizione del “Memorial Roberto Miceli” di Triathlon Sprint, manifestazione inserita nell’ambito del “San Vito October Trails”.

Oltre 180 atleti provenienti da tutta Italia si cimenteranno nelle tre discipline previste: 750 metri di Nuoto nell’acqua cristallina della località turistica trapanese, 20 km di bici e 5 Km di corsa. Saranno ben 27  le donne ai nastri di partenza della manifestazione; si tratta di un vero e proprio record, in quanto numeri mai registrati in Sicilia.

Gli specialisti della triplice disciplina, la cui partenza è prevista dal Peppi’s Center, si daranno battaglia nel susseguirsi delle varie frazioni per aggiudicarsi i titoli regionali assoluto e age/group oltre a quelli giovanili individuali e società.  L’evento costituirà la tappa finale del Trofeo Italia Trinacria.

La manifestazione è organizzata dal Triathlon Team Trapani (guidato da Leo Vona) e dall’Hotel Mediterraneo in collaborazione con l’ A.O.T.S. e l’Associazione Volontariato e Protezione Civile Sanvitese con il patrocinio del Comune. Si partirà alle ore 10:00 con le batterie riservate alle categorie giovanili minicuccioli,cuccioli, esordienti, ragazzi, youth e junior maschile e femminile, mentre alle ore 11:30 è prevista la partenza dello Sprint con la chiusura e l’attesissima finale del cous-cous party realizzato dagli chef Vito Miceli ed Antonella Pace.

Tra i favoriti per la vittoria finale del Memorial, Davide Ventura della Canottieri Napoli (vincitore nel 2013), Fabio Pruiti e Vincenzo Tomasello della MP Life Catania, Vincenzo Faraci del TCPalermo2 e Giacomo Serena del Triathlon Treviso; in campo femminile la forte atleta Maltese Hannah Pace dovrà respingere gli attacchi di Marianna La Colla del Kas Nuoto e delle sorelle Anita e Carlotta Pantaleoni del Triathlon Treviso.

Tra i partecipanti anche il paratriathleta Maurizio Romeo, atleta ipovedente seguito tecnicamente da Leo Vona,  con la sua forte guida di caratura internazionale  Matteo Annovazzi, atleta del Peperoncino Team Torino pluricampione italiano di triathlon superlungo. I due saranno attaccati ad una cordicella nella frazione di nuoto e corsa e in tandem nel ciclismo.

SHARE