Il 22 ottobre un incontro per discutere de “La Buona Scuola”. Interviene il dirigente dell’USR, Luca Girardi.

124

la-buona-scuolaImportante appuntamento scolastico il prossimo 22 ottobre alle ore 16 al Liceo Scientifico “Pietro Ruggieri” di Marsala, dove si svolgerà, con un relatore d’eccellenza, un incontro rivolto a studenti, genitori, personale della scuola, ma anche alle associazioni del territorio, sul tema “La Buona Scuola”, il cui Piano è stato presentato lo scorso 3 settembre dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Ministro Stefania Giannini.

A parlare del documento, che rimette al centro del dibattito nazionale l’istruzione, vista come investimento in tutto il Paese e come leva strategica per tornare a crescere, sarà il Dirigente dell’USR Ufficio XVIII Ambito Territoriale TP (già Provveditorato agli Studi), Dottor Luca Girardi.

L’appuntamento, utile a conoscere le proposte del Piano, per poterle discutere e rafforzare, ha l’ambizioso obiettivo di coinvolgere il mondo della scuola e tutti i cittadini in un confronto aperto. Tutti i protagonisti della scuola, infatti, fino al prossimo 15 novembre, potranno dare il proprio contributo in primo luogo esprimendo la loro opinione su ogni singolo capitolo del Piano, attraverso il questionario, ma sono presenti anche altre aree di partecipazione, per dare evidenza ai risultati dei dibatti organizzati sul territorio, e per discutere online di particolari proposte.

Fino al 15 novembre gli USR promuoveranno eventi e confronti in ciascuna Regione con lo scopo di stimolare il dibattito fra le realtà locali interessate a dire la propria sul futuro dell’istruzione. I portali degli Uffici territoriali e il sito www.labuonascuola.gov.it saranno costantemente aggiornati con gli appuntamenti pubblici a cui le scuole potranno partecipare.

Il coinvolgimento degli studenti è particolarmente importante. Il questionario e le aree pubbliche di discussione online sono gli strumenti in cui ogni studente può esprimersi individualmente. È fondamentale anche che il personale della scuola (docenti, dirigenti scolastici e personale amministrativo) esprima il proprio parere, prima di tutto rispondendo al questionario e integrando e migliorando il Piano con le proprie proposte.

Dal 20 al 25 ottobre è indetta la “Settimana de La Buona Scuola”: durante quei giorni saranno organizzati dibattiti tematici, al MIUR, in ogni Regione e nelle amministrazioni locali, incontri, mostre e attività con l’obiettivo di portare l’attenzione di tutta la cittadinanza sui temi dell’istruzione e sul Piano “La Buona Scuola”.

<Per noi – dice il dirigente scolastico, Fiorella Florio – è un momento significativo per discutere dei temi de “La Buona Scuola”, mostrare le esperienze di buona scuola già esistenti e riflettere sulle proposte da avanzare al MIUR>.

SHARE