Francesco Paolo Iovino vince il primo concorso fotografico “Foto Max”

158
Da sin: Bica ( Sindaco di Custonaci) e Francesco Paolo Iovino ( Vincitore premio Max)
Da sin: Bica ( Sindaco di Custonaci) e Francesco Paolo Iovino ( Vincitore premio Max)

Si è concluso ieri, dopo tre giorni, il I concorso “Foto Max”, organizzato dall’ Ass. “Custonaci e turismo”, che si è svolta a Custonaci, in memoria di Massimo Cammarata, il giovane fotografo amato dai custonacesi.

Il concorso, che prevedeva la possibilità di presentare tre foto a concorrente, inerenti al tema:” Il territorio di Custonaci”, ha visto vincitori (in ordine): Francesco Paolo Iovino, che con la foto “Mare in tempesta”, si è aggiudicato la Reflex in palio, a seguire, con “Il gallo di Scurati” Fabio D’Agostino e Giacoma Pellegrino con la foto “Regina Pacis e Cofano”.
 Una menzione speciale, per il significato espresso, e’ stata dedicata alla foto : “Chi non sfrutta violenta” di Antonella Adragna.
Di grande interesse, il parere critico espresso dalla giuria composta dal primo cittadino Giuseppe Bica, e da fotografi di grande calibro, quali: Walter Leonardi, Max Firreri, Gaetano Fundaro’ e Arturo Safina.

Il Presidente,  Alberto Augugliaro, si ritiene soddisfatto della manifestazione, che è riuscita

nell’intento di valorizzare il territorio, dando rilievo agli aspetti che caratterizzano la città di Custonaci, e raccontano la storia, l’aspetto estrattivo e la tradizione religiosa  del popolo custonacese.
SHARE