Giallo a Santa Ninfa: prima uccidono il padre e dopo il figlio

114

omicidio-Doppio omicidio nelle campagne di Santa Ninfa. Due pastori, Antonino Catalanotto di 81 anni e il figlio Francesco Paolo di 41, sono stati trovati morti a distanza di poche ore uno dall’altro. Nel pomeriggio di oggi, l’anziano pastore è stato ritrovato riverso all’interno della propria utilitaria, una Fiat uno bianca, nei pressi della diga Delia. A causare la morte dell’uomo un colpo di fucile. Sul luogo, oltre ai carabinieri di Castelvetrano, sono intervenuti gli uomini della Scientifica. L’omicidio risalirebbe alla tarda mattinata di oggi. Poche ore dopo gli inquirenti hanno trovato il corpo senza vita di Francesco Paolo, figlio dell’anziano pastore.

La Procura della Repubblica di Sciacca ha disposto che sulla salma del pensionato venga eseguita l’autopsia. Allo scopo di risalire a movente e autori del delitto, i carabinieri stanno inoltre conducendo diversi interrogatori e perquisizioni. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, privilegiata quella di un regolamento di conti nell’ambito di interessi e rivalità legati all’uso e al possesso di terreni per il pascolo.

SHARE