Paceco, si dimette l’assessore Francesco Valenti

117

pacecoFrancesco Valenti ha rassegnato ieri le dimissioni dalla carica di assessore alla Pubblica istruzione, Ecologia ed Ambiente, Servizi demografici, Gestione patrimoniale, Igiene e Sanità.

Le dimissioni sono state ufficializzate ieri sera, in apertura della seduta del Consiglio comunale, con la lettura della nota indirizzata al sindaco Biagio Martorana Annunciando la fuoriuscita dall’Amministrazione comunale, Valenti ricorda di avere “accettato il compito conferitomi – scrive – con forte senso di responsabilità e ho cercato di svolgerlo con impegno, umiltà e correttezza, mettendo a disposizione dell’intera comunità le mie competenze, la mia professionalità e il mio tempo, sottraendolo spesso alla mia famiglia e al mio lavoro. Sin dall’inizio della legislatura in tanti avrebbero voluto le mie dimissioni; ciò nonostante, siccome ero stato chiamato a far parte della squadra assessoriale, ho lavorato con intensità e determinazione per il bene della cittadinanza. Visto che ormai da diversi mesi si parla di nuovi ingressi, rimodulazione di deleghe, utili a raggiungere un maggiore equilibrio politico, più volte ho manifestato la mia disponibilità a fare un passo indietro, se questo fosse servito a garantire una maggiore stabilità amministrativa. Dopo 16 mesi di attività, si era raggiunto un buon livello sulla conoscenza dei propri settori di competenza necessario per comprendere le relative problematiche e tracciare gli indirizzi programmatici indispensabili ad una buona amministrazione. Con serenità e coscienza, prendo questa decisione, – aggiunge –  ritenendo di non avere profuso invano le mie energie e spero che parte delle indicazioni date nella relazione di programma, redatta ai fini della predisposizione del Bilancio 2014, possano essere seguite”.

Nella lettera, di quattro pagine, Francesco Valenti ricorda anche tutti i risultati ottenuti nei diversi settori di sua competenza, a partire dall’edilizia scolastica, con “l’inizio dei lavori del terzo stralcio della scuola elementare Giovanni XXIII, già appaltati nella precedente legislatura” e “un finanziamento di 570.000 euro che siamo riusciti ad ottenere per gli interventi di manutenzione straordinaria che si stanno realizzando presso la scuola media Eugenio Pacelli”.

Il sindaco Biagio Martorana ha elogiato l’attività svolta dall’assessore Valenti ed ha precisato che “permangono ottimi rapporti con il suo gruppo politico di riferimento”. In conseguenza delle dimissioni di Valenti, comunque, il consigliere Nicola Caradonna ha lasciato la maggioranza in segno di protesta ed è passato all’opposizione.

“Prossimamente procederemo al rimpasto di Giunta anticipa il sindaco di Paceco – con l’ingresso di due assessori: Vitalba D’Angelo (Partito Socialista), già assessore nella scorsa legislatura, e Giacomo Peralta (in rappresentanza del gruppo “Impegno per Paceco continua”).

SHARE