LA FIAB Trapani propone una Pista Ciclabile anche a Trapani

105

pista ciclabileFIAB Trapani –Federazione Italiana Amici della Bicicletta, nell’ambito delle proprie finalità statutarie di promozione della cultura e la pratica di un uso abituale della bicicletta e della conseguenziale realizzazione di strutture e politiche locali che incentivino la mobilità sostenibile, ha in questi mesi avviato formali contatti con le Amministrazioni Comunali di Trapani ed Erice.

Dopo la nota inviata dalla FIAB al Sindaco di Trapani e alla Presidenza del Consiglio in occasione della “Settimana della Mobilità Sostenibile 2014”, in questi giorni è stata incontrata l’Amministrazione Comunale di Trapani, nella persona dell’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Giannitrapani, incontro a cui ha partecipato anche il Consigliere Comunale Ninni Passalacqua, estensore di un’interrogazione in merito alle piste ciclabili a Trapani. FIAB Trapani – Federazione Italiana Amici della Bicicletta, in occasione dell’incontro ha ricordato e sottoposto i seguenti punti:

  • realizzare, con un progetto a basso costo, un percorso ciclabile di collegamento tra il centro storico di Trapani e la “Ciclabile delle Saline” utilizzando ove possibile il marciapiede;
  • instaurare una fattiva collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Erice per programmare il raccordo della nuova pista ciclabile del lungomare nord ericino – litorale San Giuliano – con il centro storico di Trapani;
  • visto il progetto in corso di completamento, a cura del comune limitrofo ericino, di un sistema di bike sharing per biciclette a pedalata assistita, valutare l’opportunità di predisporre alcuni punti di sosta e/o ricarica per gli utenti che transiteranno all’interno del territorio trapanese;
  • introdurre “Zone 30 km/h”, all’interno di aree a significativa frequentazione pedonale o ciclabile (centro storico, lungomare, aree limitrofe alle scuole) anche per periodi provvisori;
  • eventuale istituzione di percorsi ciclabili cittadini, all’interno delle arterie principali (Via G.B. Fardella, Via Livio Bassi, Via Vespri/Via M. Torre), sostituendo parti delle zone destinate a parcheggio a tariffa ”zona blu” con piste ciclabili in sede propria;
  • avviare un progetto di bike sharing (bici condivisa) secondo un modello ormai consolidato e in uso nelle principali città europee.

Nell’ambito dell’incontro, l’Amministrazione Comunale ha preso l’impegno di portare avanti, l’ipotesi della pista ciclabile per il congiungimento del centro storico con la Ciclabile delle Saline, l’istituzione di una Zona 30 Km/h in tutta l’area del centro storico di Trapani, l’istituzione di un servizio di bike sharing presso il nuovo parcheggio multipiano di Piazza Ciaccio Montalto.

Sempre nell’ambito della stessa iniziativa, a seguito delle note vicende relative alla fase di realizzazione dei lavori del Progetto co-finanziato dal Ministero dell’Ambiente, per la realizzazione di un sistema di piste ciclabili per la valorizzazione del territorio montano e costiero del Comune di ERICE, completo di stazioni di bike-sharing alimentate con fonti rinnovabili, FIAB TRAPANI ha incontrato nel mese di ottobre il Sindaco di Erice e il suo Assessore ai Lavori Pubblici Gianni Mauro, per esprimere le proprie perplessità sull’andamento dei lavori della pista ciclabile. In tale occasione, l’Amministrazione Comunale di Erice, ha illustrato alla delegazione FIAB TRAPANI il progetto esecutivo ed illustrato lo stato dell’arte dei lavori. A seguito di tale incontro, orientato ad un rapporto costruttivo e di fattiva collaborazione con l’Amministrazione Pubblica, la FIAB di Trapani ha inviato al Comune di Erice, una nota formale contenente le proprie osservazioni e raccomandazioni al progetto, tenuto conto della perizia di variante in corso di esecuzione da parte degli uffici tecnici comunali.

SHARE